Rosso
2017

LA GIOIA
Toscana Igt

Sangiovese
Acidità
Corpo
Alcool
Tannino
Fruttato

59,00

Aggiungi al boxGià nel box
Aggiungi al box

La Gioia nasce nel 1982 come vino da tavola, poi dal 1996 con la riforma del disciplinare passa alla menzione IGT. Siamo in un periodo di grande fermento caratterizzato dall’apparizione dei così detti “SuperTuscan”, la filosofia, lo stile e l’idea dietro questo vino vanno evidentemente in quella direzione. Nasce come blend di Sangiovese e Merlot con un lungo affinamento in barriques nuove. Attualmente La Gioia è un sangiovese in purezza con affinamento in tonneaux di terzo e quarto passaggio. Un vino figlio del suo tempo, sia al momento della nascita, sia ora che insegue una bevibilità ed una leggerezza maggiore, smarcandosi dallo stile “anni 90” ma mantenendo un’opulenza ed una rotondità importanti.

Gaiole in Chianti, Siena

Le uve sangiovese più vocate vengono raccolte e selezionata a mano dopodichè delicatamente pigiate. La fermentazione avviene in vasche di cemento non vetrificate Nomblot e la macerazione ha una durata di 15-20 giorni.

30 Mesi in Tonneaux di primo, secondo e terzo passaggio. Almeno 6 mesi di affinamento in bottiglia

6000 ceppi/ha

Sud – Sud/Ovest

550 mslm

Calcare – argille – scisto

Biologica con chimica assente sia in vigna che in cantina

8000 Bottiglie

Ottobre

Biologica