La DOC Lambrusco Salamino di Santa Croce comprende vini frizzanti e spumanti, nelle tipologie rosso o rosato. Dalle uve prodotte nella pianura pedemontana e nei rilievi collinari posti in provincia di Modena si ottiene un vino di colore rosso tendente al violaceo, strutturato, di corpo morbido, di bassa acidità, con note fruttate molto evidenti. La freschezza e la fragranza dei profumi contribuiscono al loro equilibrio gustativo. I vini Lambrusco Salamino di Santa Croce DOC devono essere composti da Lambrusco salamino per almeno l’85% del totale, altri lambruschi tradizionalmente coltivati nella zona, Fortana (localmente detta Uva d’oro) e Ancellotta fino ad un massimo del 15% del totale. Le pratiche relative alla loro elaborazione sono esclusivamente la rifermentazione naturale in bottiglia e la rifermentazione naturale in autoclave, indispensabili a conferire ai vini DOC Lambrusco Salamino di Santa Croce le loro peculiari caratteristiche. Il Lambrusco può essere frizzante o spumante, dal colore rosso rubino brillante, e da servire a 12-14 °C per cogliere appieno fragranze e profumi.

Vini correlati