La denominazione Gutturnio DOC si trova in provincia di Piacenza e prende il nome dal “Gutturnium“, il famoso vaso riaffiorato fra le sabbie limacciose del Po a Croce S. Spirito nel 1878, grazie ad un fortunato quanto ignaro pescatore. Il Gutturnium può essere definito il primo taste-vin del mondo. I vitigni Barbera e Bonarda, protagonisti di questa denominazione, fanno misurare indici di maturazione diversa in funzione dell’esposizione e dell’altezza sul livello del mare dei terreni, prevalentemente collinosi, sui quali vengono coltivati. Il vino Gutturnio delle zone più calde viene di norma presentato nelle versioni superiore o riserva grazie ad un maggior contenuto in alcool e in polifenoli. Nelle zone più alte, dove il contenuto in acidi è più elevato e la gradazione zuccherina delle uve è più contenuta, si ottengono vini base ideali per la rifermentazione per la produzione di Gutturnio frizzante.

Vini correlati