Il Fenile è un vitigno a bacca bianca autoctono della Costiera Amalfitana. E’ un vitigno poco comune, tanto da non trovare menzione ufficiale nella letteratura sui vitigni della Campania. Sembra che il suo nome derivi dal colore paglierino delle sue bacche mature. Viti di Fenile si trovano a volte sparse nei vigneti della zona di Furore e Positano, in Costiera Amalfitana, immerse in vigneti di altre varietà locali. Dopo alcuni anni di coltivazione sperimentale, nel 2005 il Fenile è stato iscritto al Registro nazionale varietà di vite. I vini che se ne ricavano hanno acidità modesta e profumi fruttati di albicocca, frutta candita e miele, con note floreali di ginestra.

Vini correlati