Giunti al termine della degustazione, rimangono da fare le valutazioni di quegli aspetti del vino che non sono prettamente legati alle percezioni sensoriali. Si valuta lo stato evolutivo e la qualità generale del vino, arrivando infine ad un giudizio finale complessivo.

Lo stato evolutivo del vino

Dopo l’analisi visiva, olfattiva e gustativa, per concludere la degustazione rimangono da vedere alcuni aspetti finali, come lo stato evolutivo del vino. Un vino giovane necessita di ulteriore affinamento, un vino pronto si può già bere, un vino maturo è arrivato alla fine del percorso evolutivo, mentre un vino vecchio ha già iniziato a deteriorarsi.

Valutazione finale del vino

La valutazione generale della qualità del vino e gli abbinamenti con il cibo, oggetto del prossimo capitolo, concludono l’esame. Alla degustazione può seguire l’attribuzione di un punteggio, solitamente in centesimi, dove il valore 100 rappresenta il massimo (ideale)raggiungibile per quella tipologia di vino. E’ bene prendere delle note per ricordarsi i tratti salienti del vino ed eventualmente confrontarli con le future annate. Una scheda di degustazione anche elementare deve contenere tutti gli aspetti esaminati.

La scheda di degustazione del vino

E’ sempre importante prendere nota di tutti gli aspetti della degustazione del vino, in modo di essere in grado di risalire alle nostre impressioni in caso di futura necessità. Per far questo può essere utile un Quaderno di Degustazione, dotato di opportune schede nelle quali segnare tutte le sensazioni visive, gustative ed olfattive, gli abbinamenti ideali per il vino ed eventualmente il punteggio finale. La scheda di degustazione ideale, per essere uno strumento efficace, deve consentire di registrare tutto quanto visto sopra, per permetterci di ricollegare le sensazioni al vino, al produttore e al momento e luogo in cui è stato effettuato l’assaggio. E’ importante anche prendere nota delle caratteristiche del vino esaminato, a partire dalla denominazione di appartenenza e i vitigni utilizzati, la tipologia del vino, il tipo di vinificazione ed affinamento, la gradazione alcoolica, il prezzo e l’annata del vino.

Vini correlati