La denominazione Colli Euganei Fior d’Arancio DOCG è dedicata al vino omonimo, prodotto in versione sia ferma che passita o spumantizzata e basato sul vitigno Moscato giallo (min. 95%). I Colli Euganei sono colline di origine vulcanica situate nei pressi delle città termali di Abano Terme e Montegrotto Terme, in provincia di Padova, con vigneti situati ad altitudini da 50 fino a 3-400 metri slm. Il clima dei Colli Euganei è caratterizzato da condizioni termiche quasi mediterranee con inverni miti, estati calde e asciutte e buone escursioni termiche fra il giorno e la notte. I vigneti sono per lo più ubicati in collina, e questo permette ai produttori di scegliere le esposizioni ideali per ciascuna tipologia di vino, utilizzando per esempio le più fresche esposte a nord per gli spumanti e quelle più esposte al sole, al sud, per i vini passiti. Sin dall’antichità i Colli Euganei sono interessati dalla coltivazione della vite ed esistono di questo numerose testimonianze anche archeologiche. Il Moscato è noto per essere presente nella zona sin dall’800, mentre la DOC Colli Euganei risale al 1969. Negli anni, il vino a base di Moscato giallo è andato sempre più caratterizzandosi come tipicità del territorio, ottenendo il riconoscimento della DOCG Colli Euganei Fior d’Arancio nel 2011.

Vini correlati