La denominazione Colli Bolognesi Classico Pignoletto DOCG si trova in Emilia, nella zona pedecollinare e di media collina compresa tra la vallata della Val Samoggia e dall’ampia vallata del fiume Reno e da quelle minori dei torrenti Samoggia, Lavino e Idice, in provincia di Bologna ed in piccola parte di Modena. I vini vengono prodotti a partire da uve del vitigno Pignoletto per almeno il 95%. Il territorio della denominazione è collinare, con esposizione prevalente dei vigneti ad est sud est, che sono localizzati in zone particolarmente vocate alla coltivazione della vite. Il vino Colli Bolognesi Classico Pignoletto DOCG è bianco, secco fine, armonico e caratteristico, con note fruttate, speziate e floreali, tra cui pesca bianca e ananas, note agrumate di pompelmo, speziate di zenzero e pepe bianco, floreali di gelsomino, glicine e camomilla, spesso su di un sottofondo erbaceo di fieno ed erba fresca con note aromatiche di basilico. Al palato il Colli Bolognesi Classico Pignoletto DOCG è delicato, con una vena fresca e sapida ed un tono di gesso. La persistenza è solitamente buona con ricordi di mandorle ed agrumi. Il Colli Bolognesi Classico Pignoletto DOCG è un vino ideale per accompagnare aperitivi e si sposa bene con antipasti a base di salumi o formaggi giovani. E’ anche adatto all’abbinamento con primi piatti e portate di pesce, purché in preparazioni non eccessivamente complesse, strutturate o speziate.

Vini correlati