La DOC Ansonica Costa dell’Argentario si trova in una zona collinare, con una quota media intorno a 190 metri s.l.m., esposta a sud-est, in un territorio aperto alle brezze marine che assicurano una buona ventilazione durante tutto l’anno e che concorrono a determinare un ambiente areato, luminoso, particolarmente vocato per la coltivazione della vite. Anche la tessitura e la struttura chimico-fisica dei terreni interagiscono in modo determinante con la coltura della vite, contribuendo all’ottenimento delle peculiari caratteristiche fisicochimiche e organolettiche dei vini DOC Ansonica Costa dell’Argentario. La denominazione si riferisce esclusivamente ai vini ottenuti dal vitigno Ansonica. Essi presentano un colore giallo paglierino più o meno intenso, talvolta anche giallo dorato, un profumo tendenzialmente fresco, lievemente fruttato e delicato, mentre al gusto si presentano asciutti, morbidi, caldi e armonici, scarsamente acidi, con una gradazione alcolica mediamente elevata.

 

Vini correlati