In un vino amabile la dolcezza è percepibile ma in modo delicato, non sovrastante rispetto alle altre sensazioni gustative, come ad esempio l’acidità (freschezza). Viene quindi definito “amabile” un vino dal contenuto zuccherino residuo compreso tra i 30 e i 50 g/l.

Vini correlati